pil_959.JPG

Tecnica Humphrey

L'ispirazione per le teorie del movimento di Doris Humphrey viene da azioni fondamentali come respirare, stare in piedi, camminare, correre, saltare, sollevarsi e cadere; sebbene appaiano semplici, questi movimenti naturali contengono l'eterno dramma della battaglia dell'uomo per ottenere padronanza su se stesso e sul proprio ambiente. 
 

La vita oscilla tra la resistenza e la resa alla gravità.

In questo senso la tecnica Humphrey è una continua esplorazione del movimento come esperienza fisiologica e psicologica.

pil_775.JPG

La tecnica si basa sull'approccio al movimento naturale accettando la realtà della coesistenza dell'uomo con la gravità e costruendo la sua estetica su elementi di base: caduta e recupero ("fall and recovering"), flusso di sequenza, ritmi di respiro, moti di opposizione, spostamenti di peso.

Dal 2008 Matilde Demarchi diventa il responsabile nazionale per la Doris Humphrey Foundation (Chicago)