Dicono di Noi

“Per un artista delle arti visive la collaborazione con i coreografi della danza è ormai un fatto naturale. Fin dall’epoca del Futurismo, infatti, l’arte figurativa si è “messa in scena”, condividendo con le arti coreutiche la dimensione relazionale ed evenemenziale.

Con la compagnia ARKÉ il primo approccio l’ho avuto nel 2001 quando Matilde De Marchi e Anna Grazia D’Antico mi hanno chiesto di preparare uno scenario “high tek” per un passaggio dello spettacolo “Secoli danzati”. Poi la collaborazione si è fatta più stretta nella progettazione, realizzazione e debutto dello spettacolo “Mitopoiesis”, una piece multimediale presentata nell’ottobre 2003 al Tendone del Ponte Mosca di Torino. L’impianto di questo spettacolo si fonda sull’interattività: interazione dei ballerini che creano essi stessi la musica con i loro movimenti captati da un sistema di sensori ideato dall’artista-informatico Ennio Bertrand e interazione del pubblico – di ogni persona del pubblico – attraverso raggi laser proiettati sulle immagini di un grande schermo retrostante la scena dell’azione coreutica.

L’avvio della collaborazione al progetto ed ai programmi del Parco d’Arte Vivente della Città di Torino: ARKÉ è, infatti, uno dei gruppi artistici operanti all’interno del progetto in particolare per le attività di laboratorio creativo, ma anche sul piano degli eventi spettacolari. L’inaugurazione del primo settore del Parco, con la grande opera ambientale “Trèfle” di Dominique Gonzalez-Foerster si è conclusa con una performance di 8 danzatori della Compagnia sulla splendida terrazza erbosa dell’opera. Altre performances seguiranno nei prossimi mesi nell’ambito del Programma P.A.V. PREVIEW”

Piero Gilardi
Artista Multimediale

“Sono molteplici le sensazioni che provo partecipando e assistendo alla crescita di Arké. Da semplici “vicini di casa”, anno dopo anno, i rapporti con Matilde, Annagrazia e la loro associazione sono mutati: la loro professionalità e la loro bravura mi hanno spinto col passare del tempo ad affidarmi a loro per i Grandi Eventi che la Fipav Piemonte organizza ogni anno. Siamo cresciuti fianco a fianco, condividendo la crescita nella sede di corso Casale. Siamo cresciuti insieme, esponendoci agli occhi della regione, d’Italia e del Mondo come nell’ultima World League: un legame professionale, ma prima di tutto personale.

La nostra realtà si è ingrandita, ci ha costretto a cambiare “casa”: ironia della sorte le nostre vicende, ancora una volta, sono state legate a doppio filo. Il nostro cambio di sede ha permesso ad Arké di raggiungere quella dimensione che con il passare del tempo si sono meritati. Il dispiacere di perdere la vicinanza delle amiche, la gioia di vederle crescere, diventare ancora più grandi.

D’altronde tutti noi, giunti al 25° anno d’età, dobbiamo tirare le somme del nostro primo quarto di secolo: non posso quindi che fare i complimenti ad Arké per i suoi 25 anni, per il suo nuovo vestito, e augurare loro ulteriori 25 anni di piacevole collaborazione.

Ezio Ferro
Presidente CR Piemonte Fipav

"Il centro danza Arkè collabora da anni con il CRUD (Centro Regionale Universitario per la danza “Bella Hutter”) e con il DAMS dell’Università di Torino. I componenti del gruppo e gli  insegnanti della scuola sono stati ottimi collaboratori nella didattica universitaria e hanno offerto un contributo sia sul piano delle prassi che su quello delle teorie della danza.
Con l’Università e il CRUD continua anche nel presente anno accademico una progettualità comune finalizzata alla diffusione della cultura coreutica in Piemonte e in Italia. Infatti in collaborazione con la Middlessex University di Londra e la Martha Graham Dance di New York, Arkè e il Crud stanno promuovendo un’importante iniziativa legata al tentativo di riscoperta storica, culturale ed artistica del primo novecento coreutico, ed in particolare dei primi decenni, scanditi dalla nascita della Modern Dance, ripercorrendo alcune tappe del lavoro pionieristico di tre grandi personalità: Martha Graham, Doris Humphrey e Alvin Ailey.

Il progetto propone come prima tappa fondamentale l’acquisizione degli elementi base delle tre tecniche mediante una serie di incontri rivolti a differenti livelli con insegnanti provenienti dall’estero: Kim Jones per la tecnica Graham, Lesley Main per la tecnica Humphrey e max Luna III per la tecnica Horton. La seconda tappa concerne lo studio e la pratica di coreografie di repertorio, scelte per la loro sostanziale portata storica, culturale ed artistica. Il progetto prevede una performance il cui obiettivo sarà quello di presentare il lavoro di ricostruzione storica di coreografie appartenenti al repertorio Graham, Humphrey e Horton; collegate alla serata della performance, saranno le interviste condotte dal prof. Alessandro Pontremoli, dell’Università di Torino, preludio di un più aperto dibattito in cui verranno analizzate le caratteristiche storiche, estetiche e culturali della Danza del Novecento."

Alessandro Pontremoli
Direttore del Crud

“Mi sento onorata di conoscere e lavorare con le direttrici di Arkè, Matilde e Annagrazia, sono persone meravigliose con cui condividere un progetto così impegnativo e speciale come “Martha, Doris e Alvin”. Ci siamo incontrate nell’estate del 2005 a Londra, durante un seminario intensivo di tecnica Graham all’Istituto The Place, dove hanno potuto approfondire la loro formazione sia come danzatrici che come insegnati. Dopo il corso londinese, mi hanno invitato a raggiungerle nella loro scuola torinese per tenere alcune lezioni intensive nella primavera e nell’estate del 2006. Ho perciò avuto modo di insegnare tecnica Graham e repertorio sia alle classi che all’Ensemble, e sono  rimasta meravigliata della dedizione e dell’impegno con cui hanno lavorato le direttrici, l’ensemble e gli studenti della scuola, dimostrando entusiasmo e passione nell’imparare la tecnica e lo stile Graham. Sono molto felice di lavorare con Arkè e spero che questa relazione possa perdurare a lungo. Matilde e Annagrazia sono due persone piacevoli e generose e Torino è fortunata da averle.”

Kim Jones
Danzatrice Martha Graham  Dance Company

“Sono molto felice di tornare e ritornare a Torino per lavorare con le direttrici e con i danzatori dell’Ensemble, hanno maturato col tempo una straordinaria conoscenza della tecnica e dello stile Humphrey. Per me è un enorme piacere danzare con loro.”

Lesley Main
Fondatrice Doris Humphrey Foundation

ARKE' alla GAM
"Il laboratorio coreografico è stato un successo!!!! Annagrazia D'Antico ha saputo coniugare i diversi contenuti con grande professionalità all'interno della versatile Instant Installation di Caterina Tiazzoldi. Gli allievi della Associazione ARKE' da lei guidati hanno interpretato con passione i diversi soggetti tratti dalle opere di Felice Casorati e il filo rosso ha creato un collegamento ideale tra danza, arte e creatività.

La nostra organizzazione ha funzionato, il pubblico è intervenuto numeroso, ha apprezzato molto l'evento, la performance è stata ripetuta 3 volte. Sono stati registrati 129 partecipanti, tra adulti e bambini che poi hanno anche visitato la mostra dedicata a Felice Casorati e svolto l'attività grafico pittorica. 

Io e le mie colleghe siamo molto contente del risultato, mi sembra che anche Annagrazia dia un giudizio positivo e colgo l'occasione per ringraziarla ancora. Un caro saluto."

Flavia Barbaro
Fondazione TORINO MUSEI - GAM

Avevo già provato in passato a fare Pilates, ma ogni volta mi sono annoiata nel giro di due minuti. Quando ero incinta ho provato un mix di Pilates e Barre, che in quel momento era perfetto per me perché mi tonificavo senza stressare troppo il corpo. Però, anche in quel caso, dopo un po’ mi veniva voglia di intensificare gli allenamenti.

Una sera, davanti a un cocktail al Bar Cavour di Torino, la mia amica brasiliana Simony (ex ballerina della Juilliard School di New York, e super fan del Gravity Pilates) mi ha convinto ad andare a provare una lezione alla scuola di Danza Arké.

Vi anticipo già che sono diventata subito una sorta di ambassador part-time per Arké! Mi sono divertita così tanto che cerco di andarci ogni volta che sono in città.

Leggi tutto >>

Emma Winter Agnelli

Seguici su

Iscriviti alla newsletter di Arké